PO-laptop.org-bio-it

From OLPC

Revision as of 11:08, 13 November 2007 by 81.7.230.226 (Talk)
(diff) ← Older revision | Current revision (diff) | Newer revision → (diff)
Jump to: navigation, search
  This page is monitored by the OLPC team.
  Traduzione di PO-laptop.org-bio-en-US originale  
  bg | el | en | eo | es | it | ja | ko | ne | pt | ro | ru | zh (s) modifiche  

This is one of the template files for the laptop.org website.
Translators, please note that the EN version is a template file. You should edit the PO file specific to your target language rather than doing in-line edits on the EN page, e.g., PO-laptop.org-auxiliary-es for Spanish. If you would like to add a new language, please copy the EN page, using the appropriate suffix for your language. Also, please "watch" this page for changes.

The PO files are organized by sections:

Basic terms common to many pages, and pages that represent the top level of the website hierarchy: PO-laptop.org-top-level-it PO-laptop.org-top-level-en-US
Individual sections: PO-laptop.org-vision-it PO-laptop.org-vision-en-US
PO-laptop.org-laptop-it PO-laptop.org-laptop-en-US
PO-laptop.org-foundation-it PO-laptop.org-foundation-en-US
PO-laptop.org-children-it PO-laptop.org-children-en-US
Auxilliary pages: PO-laptop.org-auxiliary-it PO-laptop.org-auxiliary-en-US
PO-laptop.org-bio-it PO-laptop.org-bio-en-US
PO-laptop.org-gettingstarted-it PO-laptop.org-gettingstarted-en-US
#, fuzzy
msgid ""
msgstr ""
"Project-Id-Version: OLPC website files Version 2.0\n"
"POT-Creation-Date: 2007-03-11 12:00-0500\n"
"PO-Revision-Date: 2007-03-22 13:21-0500\n"
"Last-Translator: Tiziano Mengotti <tiziano.mengotti@gmail.com>\n"
"Language-Team: LANGUAGE <LL@li.org>\n"
"MIME-Version: 1.0\n"
"Content-Type: text/plain; charset=utf-8\n"
"Content-Transfer-Encoding: 8bit\n"


#
# These pages are for the bios
#
msgid "biop1"
msgstr "Indietro alla lista di persone"

msgid "bio2"
msgstr "Antonio Battro è un MD e PhD che si è specializzato nello sviluppo dei processi cognitivi e percettivi dei bambini e degli adolescenti. Ha introdotto computers e periferiche di comunicazione in scuole in diverse nazioni del Sudamerica, come pure promosso l'uso di computers come protesi digitali per persone disabili. È considerato un leader mondiale nel nuovo campo della neuroeducazione, l'interazione fra mente, cervello e educazione. Battro è di nazionalità argentina e membro della Accademia di Scienze Pontificie."


msgid "bio9"
msgstr "Charles Kane porta il suo bagaglio di esperienza all'OLPC come CFO di RSA Security (acquisita recentemente da EMC), e CFO di Aspen Technology. Prima di lavorare per Aspen Technology, Kane ha servito come presidente e chief executive officer (CEO) di Corechange, Inc., un impresa di software comperata da Open Text, Inc. Kane ha servito in ruoli di management esecutivo a Informix Software e Ardent Software; ha tenuto posizioni di management finanziario a Stratus Computer Inc., Prime Computer Inc. e Deloitte e Touche."

msgid "bio5"
msgstr "David Cavallo è il co-capo al Media Lab del gruppo 'Futuro dell'insegnamento', che si concentra sul design e l'implementazione di nuovi ambienti educativi e sul design di nuove tecnologie che cambieranno la nostra maniera di pensare l'“educazione” e la “scuola.” Prima di lavorare al Media Lab, David ha diretto il design e l'implementazione di informatica medica ai Servizi Sanitari della  Harvard University. Ha lavorato come ingegnere di software al centro tecnologico di intelligenza artificiale della  Digital Equipment Corporation. Ha fondato e diretto il gruppo Advanced Technology per la digitalizzazione dell'America latina e della regione dei Caraibi. Cavallo ha consigliato numerosi capi di Stato e ministri dell'educazione nell'adozione di tecnologie avanzate per l'insegnamento e per la riforma di istituzioni educazionali. Ha ricevuto il suo bachelor in informatica alla Rutgers University, il master e il dottorato in arti mediatiche al MIT. "

msgid "bio11"
msgstr "Ivan Krstic è un architetto di software e ricercatore attualmente in sabbatico all'Università di Harvard. Prima di lavorare per OLPC, ha servito come direttore di ricerca al laboratorio medico informatico dell'Ospedale dei Bambini di Zagreb, sviluppando software a larga scala per esso. Si occupa profondamente di Open Source e free software, notamente come amministratore del Server Team di Ubuntu ed è coautore del bestseller "Guida Ufficiale a Ubuntu". Si è specializzato in architettura e sicurezza di sistemi distribuiti. Ha dato consulenza su questi temi ad alcune dei più grandi siti su Internet."

msgid "bio6"
msgstr "Jim Gettys è interessato all'utilizzo di sistemi open source per l'educazione su computers a basso costo. Ha lavorato prima per l'HP's Cambdrige Research Lab sul sistema X Window con Keith Packard, sia su desktops che sistemi integrati come l'HP iPAQ. Ha aiutato al lancio di handhelds.org e ha contribuito agli sforzi di freedesktop.org. Gettys ha servito nel X.org Foundation Board of directors e ha fatto parte fino al 2004 del consiglio amministrativo della Gnome Foundation. Gettys ha lavorato per il W3C dal 1995 al 1999. È l'editore della specifica HTTP/1.1. È uno degli autori principali di X Window System, ha editato le specifiche HTTP/1.1 per l'IETF ed è uno degli autori di AF, un server audio trasparente alla rete."

msgid "bio7"
msgstr "Il dottor Habib Khan ha tre decenni di ricca esperienza nello sviluppo educativo. Durante questo periodo, ha servito in posizioni strategiche come ministro dell'educazione in Pakistan. Habib ha viaggiato in tutto il mondo come consulente, professore in visita e ricercatore seguendo il suo interesse per l'educazione e l'ICT. Habib ha un EdM e un EdD dell'università di Harvard, dove i suoi studi si sono concentrati sull'utilizzo di ICT per lo sviluppo umano. È membro dell'UNESCO IIEP (International Institute for Educational Planning, Paris)."

msgid "bio8"
msgstr "Mary Lou Jepsen è stata una pioniere nello sviluppo di tecnologie per gli schermi piatti, nell'olografia, negli schermi laser e in tecnologie per la visione diurna su schermo. Lei è stata recentemente direttrice degli sviluppi tecnologici alla Intel's Display Division. In precedenza ha cofondato MicroDisplay Corporation ed ha servito come suo CTO. La sua enfasi recente è posta sui sistemi a singolo pannello LCoS. La sua leadership in questa area le ha portato riconoscimenti internazionali come innovatrice industriale d'eccezione. Jepsen ha contribuito a diverse scoperte nell'ottica difrattiva e nella tecnologia olografica, inclusa la costruzione del primo sistema olografico video, e il più grande ologramma nel modo, grande come un edificio (a Colonia). Jepsen ha un PhD in ottica, un BS in ingegneria elettronica, e un BA in studio art, tutti della Brown University. Lei ha anche un MS dal MIT, dove ha studiato al Media Lab's Spatial Imaging Group." 

msgid "bio4"
msgstr "Michail Bletsas è stato direttore di computazione al laboratorio MIT Media. Ha disegnato ed installato la più parte dei sistemi Internet di rete al Media Lab. La sua ricerca include la sperimentazione con reti wireless, implementate con componenti standard e a basso costo. Prima di lavorare per il Media Lab, è stato ingegnere di sistemi a Aware, Inc., dove ha disegnato e scritto librerie per i super computer Intel con memoria distribuita parallela. Ha cosviluppato uno dei primi ADSL test-beds. Ha un diploma in ingegneria elettronica dell'Aristotle University di Thessaloniki in Grecia e un MS in informatica della Boston University."

msgid "bio1"
msgstr "Nicholas Negroponte è fondatore e chairman di One Laptop Per Child come organizzazione senza scopo di lucro. È attualmente al MIT, dove è stato il cofondatore e direttore del laboratorio MIT Media, e professore di tecnologia dei media. Come graduato del MIT, Negroponte è stato un pioniere nel campo del design aumentato dal computer, ed è membro della facoltà del MIT dal 1966. Concepito nel 1980, il Media Laboratory aprirà i battenti nel 1985. Nicholas è anche l'autore del bestseller <i>Essere Digitale</i> (1995), che è stato tradotto in più di 40 lingue. Nel settore privato, ha servito nel consiglio di amministrazione di Motorola, Inc. e come partner generale in una ditta con capitale a rischio specializzata in tecnologie digitali per l'informazione e l'intrattenimento. Ha dato fondi per più di 40 start-ups, incluso il magazzino <i>Wired</i>."

msgid "bio3"
msgstr "Walter Bender è direttore esecutivo del Media Lab. Dopo aver ricevuto il suo BA dall'università di Harvard, ha lavorato per l'Architecture Machine Group al MIT, ed ha ricevuto il suo master dal MIT. Bender era uno dei membri fondatori del Media Lab. Ha studiato nuove tecnologie dell'informazione, e in particolare quelle che toccano la gente direttamente; molto della sua ricerca si indirizza verso i media esistenti, estendendoli verso dominii in cui il computer ne aumenta l'interazione. Ha partecipato in molta ricerca pioneristica nel campo delle pubblicazioni elettroniche e nel multimedia interattivo."

msgid "bio10"
msgstr "Samuel Klein ha speso molti anni nello sviluppo di comunità collaborative. È un difensore dell'accesso gratuito e universale al sapere, e un veterano di Wikipeida, fondandone la prima rete di traduzioni e il primo newsletter. Ha organizzato la conferenza di Wikimedia a Cambridge due anni fa. Prima ha lavorato nello sviluppo di software e ha supportato comunità di traduzioni assistite dal computer. Klein è interessato in un locale e sostenibile sviluppo delle conoscenze, e alle strutture ed ai principi che lo facciano fiorire. Ha contatti con insegnanti, sviluppatori di giochi, e editori, aiutandoli a capire la necessità di utilizzare materiale libero e gratuito, con lo scopo di lavorare con la comunità globale attorno al tema dell'educazione libera e gratuita."

msgid "bio13"
msgstr "Robert Fadel è un professionista di amministrazione finanziaria con più di 10 anni di esperienza in vari laboratori di ricerca del MIT. Prima di lavorare per OLPC, ha servito come direttore delle finanze del Media Lab, gestendone le sue risorse finanziarie, i contratti e le operazioni di proprietà intellettuale sempre concentrandosi sulle migliorie alla qualità dei servizi e all'affidabilità dei rapporti contabili. Durante questo periodo ha servito in vari gremi e task force che avevano lo scopo di creare migliori pratiche di business, soprattutto tese a migliorarne la capacità organizzativa. Robert è stato sia un membro, sia un coach del programma MIT's Leader-to-Leader. Ha un MBA del Boston College e un master in Energia e Ambiente dell'università di Boston."

Personal tools
  • Log in
  • Login with OpenID
About OLPC
About the laptop
About the tablet
Projects
OLPC wiki
Toolbox